Ripartizione III – Scuola di Dottorato Tor Vergata






STUDI GIUSPUBBLICISTICI

Procedura di accesso
Competition procedure



Obiettivi formativi del dottorato
Educational goals and objectives

descrizione:Il dottorato in “Studi giuspubblicistici” si articola in tre indirizzi – costituzionalistico, penalistico e amministrativistico – e coinvolge i settori scientifico-disciplinari del diritto pubblico e costituzionale, del diritto ecclesiastico, del diritto pubblico comparato, della storia del diritto, del diritto penale e processuale penale, del diritto amministrativo. Il suo obiettivo principale è quello di formare futuri giuristi, segnatamente in ambito pubblicistico, permettendo loro di orientarsi nelle coordinate della società contemporanea e di approfondire le più urgenti questioni giuridiche della nostra epoca. L’acquisizione di elevate competenze professionali e tecniche, in particolare sul fronte del contenzioso e del processo penale e amministrativo, oltre che nella consulenza alle istituzioni pubbliche e private e all’alta amministrazione, rappresentano una delle principali finalità del corso di dottorato.
Il mutamento costituzionale indotto dai fenomeni che, sbrigativamente ma efficacemente, vanno sotto il nome di globalizzazione obbliga il giuspubblicista così come il penalista a ripensare e a risemantizzare, anche in una prospettiva storica e diacronica, le grandi tematiche della modernità: Stato, mercato, pena, giustizia, amministrazione, solo per evocare i concetti più polisemici. Questo mutato contesto istituzionale porta all’attenzione del giurista anche i profili dei diritti fondamentali, che avranno una spiccata centralità nel corso di dottorato, in quanto protagonisti decisivi della scena contemporanea: la Fundamental Rights Adjudication rappresenta infatti una prestazione degli Stati e delle organizzazioni sovranazionali che implica la gestione di competenze storiche e culturali, oltre che pratiche, inerenti al diritto costituzionale e penale.
È inoltre di tutta evidenza come l’integrazione sovranazionale degli ordinamenti giuridici, fortemente imbricata con la globalizzazione dei mercati, comporti, anche a livello europeo, un’incidenza nel campo dei diritti, dei principi generali del diritto penale e amministrativo e del processo. La comprensione di questi fenomeni necessita dunque di strumenti nuovi, che sappiano attingere a più ambiti del sapere giuridici e che valorizzino la profondità storica.
La crisi delle categorie giuridiche dello Stato costituzionale e più in generale del costituzionalismo moderno non deve spingere il giurista, in particolare le giovani generazioni di giuristi, a indietreggiare o a smettere i panni dell’interprete per indossare, pigramente, quelli dello spettatore disincantato. La sconsolante decostruzione post-moderna, invero, deve lasciare lo spazio a un coraggioso ripensamento del lessico del diritto e a una sua rilettura critica. Fornire i dottorandi in “Studi giuspubblicistici” dell’armamentario per orientarsi e per governare la complessità dell’ordine giuridico contemporaneo è l’obiettivo principale che si prefigge il corso di dottorato.

PhD:Public Legal Studies
description:The PHD in Public Legal Studies is divided into three addresses - constitutional, criminal and administrative law - and embraces the following scientific disciplinary sectors: public law, constitutional law, ecclesiastical law, comparative public law, history of law, criminal law, criminal procedural law, administrative law. Its main objective is to train future jurists, especially in the public sphere, allowing them to orient themselves in the coordinates of contemporary society and to deepen the most urgent legal questions of our time. The acquisition of high professional and technical skills, especially on the front of litigation and the criminal and administrative process, as well as in consulting for public and private institutions and high administration, represent one of the main purposes of the doctoral course.
The constitutional change induced by the phenomena that, hastily but effectively, go under the name of globalization, obliges the public law and the criminal law scholar to rethink, even in a historical and diachronic perspective, the great themes of modernity: State, market, punishment, justice, administration, just to evoke the most polysemic concepts. This changed institutional context brings to the attention of the jurist the profiles of fundamental rights that will have a strong centrality in the doctoral course, as decisive protagonists of the contemporary scene. The Fundamental Rights Adjudication, for example, represents a performance by States and supranational organizations that implies the management of historical and cultural skills, as well as practices, inherent to constitutional and criminal law.
It is also evident that the supranational integration of legal systems, which is strongly intertwined with the globalization of markets, has an impact, even at a European level, in the field of rights, the general principles of criminal and administrative law and the trial. Understanding these phenomena therefore requires new tools that are able to draw on more legal knowledge and that enhance historical depth.
The crisis of the legal categories of the constitutional state and, more generally, of modern constitutionalism, must not push the jurist, in particular the younger generations of jurists, to step back or to give up the role of the interpreter to wear, lazily, those of the disenchanted spectator. The discouraging post-modern deconstruction, indeed, must leave room for a courageous rethinking of the lexicon of law and a critical re-reading of it. Providing doctoral students in public legal studies with the tools to orient themselves and to govern the complexity of the contemporary legal order is the main objective of the doctoral course.

Settori Disciplinari:IUS/09 - ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
IUS/08 - DIRITTO COSTITUZIONALE
IUS/21 - DIRITTO PUBBLICO COMPARATO
IUS/17 - DIRITTO PENALE
IUS/16 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE
IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
IUS/19 - STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNO
IUS/11 - DIRITTO CANONICO E DIRITTO ECCLESIASTICO

Specifiche economiche
Specifications of Scholarships and available positions

Specifiche economiche approvate dal Senato Accademico complessive per il corso
Overall Financial Specifications approved for the course by the Academic Senate

Borse Ateneo
University scholarships
Borse Esterne
External scholarships
Posti senza borsa
Positions without scholarship
Posti Dip. Enti Esterni
External without scholarship
Mobilità internazionale
International mobility
DM 351 DM 352
0 0 0 0 1 0

Tematiche definite per le borse finanziate su DM 351, DM 352 e Centri Nazionali
Themes defined for funded scholarships under DM 351, DM 352 and National CN

DM 351 - COMPLESSIVA PER IL CORSO

- questo è un test
Ente finanziatore: NEXT GEN EU
questo è un test
Richiesta di borsa di dottorato per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che si inserisce all’interno del programma Next Generation EU. Il Dottorato in “Studi giuspubbicistici” chiede l’attivazione di una borsa in tematiche innovative inerenti alla pubblica amministrazione e al patrimonio culturale (c.d. Investimento 4.1). Il dottorato, forte della sua componente di cultori del diritto amministrativo, costituzionale e penale, tutte discipline ancorate sia a una dimensione storica e diacronica sia a un concreto rapporto con il presente, mira a valorizzare la formazione di giuristi che sappiano affrontare sia le difficoltà causate dalla pandemia nell’ambito dei poteri pubblici, sia le disfunzioni che, non da oggi, caratterizzano l’ordinamento amministrativo italiano, segnatamente nelle politiche sanitarie pubbliche, con le conseguenti ricadute amministrative e penali. L’emergenza pandemica ha infatti evidenziato alcune criticità dell’organizzazione sanitaria sui territori, sollecitando non solo un ripensamento dei rapporti tra centro e periferia nell’erogazione delle prestazioni volte a soddisfare il diritto fondamentale alla salute, ma anche una ridefinizione dei tradizionali istituti che definiscono il rapporto pubblico/privato in sanità, nell’ambito di un più ampio processo di riforma delle funzioni amministrative di controllo e di pianificazione nel settore sanitario e delle relative responsabilità (amministrative, contabili, penali). Le competenze presenti nel Dottorato possono altresì concorrere a formare giuristi in grado di affrontare le nuove sfide derivante dalla rivoluzione digitale nel settore sanitario, sviluppando originali direttrici di ricerca sul rapporto tra cittadini, medici e strutture sanitarie nell’ambito dei diversi sistemi sanitari regionali, anche nella prospettiva dei profili critici legati alla responsabilità penale degli operatori sanitari e di possibili ipotesi di riforma. Per quanto riguarda il patrimonio culturale, conformemente a quanto previsto nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il quale, a sua volta, identifica nella digitalizzazione la sua missione 1, si ritiene opportuno approfondire lo studio dei molteplici progetti diretti ad incrementare il patrimonio digitale di archivi, biblioteche, musei e luoghi della cultura, offrendo al pubblico innovative modalità di fruizione. Attraverso la dimensione digitale – significativamente incentivata dall’Unione Europea – paiono, infatti, profilarsi le condizioni per il superamento dei limiti di accesso ai beni culturali, limiti che, del resto, hanno per lungo tempo monopolizzato il dibattito sulla controversa categoria dei “beni comuni”. I membri del collegio sapranno indirizzare il futuro dottorando nello studio di tali innovative forme di bei culturali, anche alla luce della Costituzione. L’articolo 9, comma 2 – la cui redazione è riconducibile alla geniale intuizione del grande archeologo Ranuccio Bianchi Bandinelli – eleva infatti la tutela del patrimonio storico e artistico della Nazione a principio fondamentale (studiato approfonditamente da più di un membro del collegio di dottorato). Per di più si rende necessario lo studio della recentissima riforma dell’art. 9, comma 2, Cost. Essa aggiunge alla tutela del paesaggio quella dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. Stabilisce, altresì, che la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali. Anche il novellato art. 41 della Costituzione spinge verso un ripensamento radicale del rapporto tra il potere pubblico, i.e. l’amministrazione, e le libertà e le garanzie dell’individuo e delle comunità in cui si iscrive la sua esistenza. La nuova formulazione dell’art. 41, infatti, dispone che l’attività economica privata è libera, e non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o “in modo da recare danno alla salute, all’ambiente, alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”. L’articolo prevede inoltre che la legge determini i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata “a fini sociali e ambientali”. Dentro queste nuove coordinate costituzionali, con ricadute nel diritto amministrativo e penale, coerente sia con le componenti del collegio di dottorato che con gli obiettivi del PNRR, si dovrà muovere il vincitore della borsa di dottorato per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, che si inserisce all’interno del programma Next Generation EU.

- questo è un test
questo è un test

Il candidato sceglierà una tematica in fase di presentazione della candidatura on line


Procedura concorsuale
Competition Procedure

Prova orale
Oral interview

lingua/language:
ITALIANO
Punteggio massimo per la prova orale 80/100 Maximum score for the oral test 80/100

Valutazione titoli
Qualifications assessment

lingua/language:
FRANCESE
ITALIANO
INGLESE
SPAGNOLO
Punteggio massimo per la valutazione dei titoli 20/100 Maximum score for the evaluation of qualifications 20/100


Informazioni e recapiti
contacts and info
dottoratostudigiuspubblicistici@juris.uniroma2.it Dott. Vincenzo Ludovici Pietropaoli

Curriculum studiorum

- data e voto di laurea (obbligatorio)
Graduation date and grade of the Master's degree
- elenco degli esami sostenuti per la laurea MAGISTRALE e relative votazioni (obbligatorio)
detailed list of exams including completion dates and scores of Masters's degree
- elenco degli esami sostenuti per la laurea TRIENNALE e relative votazioni
Graduation date and grade of the Bachelor's degree
- data e voto della laurea TRIENNALE
Graduation date and grade of the Bachelor's degree
- elenco cronologico di Borse di studio, Assegni di ricerca (et similia) percepiti
History of Scholarships, Research Grants (or similar)
- Diplomi/certificati di conoscenza lingue estere
Certificates of Foreign Languages
- Diplomi/attestati di partecipazione di corsi universitari post-lauream
Certificates of participation in post-graduate university courses
- Attestati di partecipazione a gruppi di ricerca
certificates of Participation in research groups
- Attestati di partecipazione a stage
certificates of Participation in internships
- Altri riconoscimenti (p. es.: premiazione in concorsi, seconda laurea)
Other University Awards/Degrees (e.g.: awards in competition, second degree)
- Conoscenze informatiche
computer skills

Ulteriore documentazione richiesta ai candidati
Additional documentation required

progetto di ricerca obbligatorio/mandatory
Il progetto di ricerca deve essere di min. 4000 caratteri e max 5000 e sarà oggetto di discussione nella prova orale. L'argomento del progetto di ricerca deve essere coerente con la tematica della Borsa PNRR.
The research project must be min. 4000 characters and max 5000 and will be discussed in the oral exam, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)
pubblicazioni (un pdf per ciascuna) non obbligatorio/optional
Il candidato può presentare non più di 5 pubblicazioni di carattere scientifico attenti ai Settori Scientifico Disciplinari (SSD) del Dottorato in Studi giuspubbicistici
The candidate may submit no more than 5 scientific publications attentive to the Scientific Disciplinary Sectors (SSD) of the Doctorate in PUBLIC Legal Studies, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)
altro documento: Diploma di specializzazione conseguito presso le Scuole per le Professioni Legali (text) non obbligatorio/optional, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)
altro documento: Master universitari di secondo livello e Corsi di perfezionamento universitari post-laurea di durata almeno annuale, attinenti ai settori scientifico-disciplinari del Dottorato. (text2) non obbligatorio/optional, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)
altro documento: Borse di studio e assegni di ricerca di durata almeno annuale attinenti ai SSD del Dottorato (text3) non obbligatorio/optional, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)
altro documento: Premi conseguiti in occasione del corso di studi e di ricerca (text4) non obbligatorio/optional, da caricare entro 07/09/2022 (entro le 14:00 ora italiana)

Competenza linguistica richiesta ai candidati
Language Skills

Il candidato dovrà obbligatoriamente conoscere le seguenti lingue:
the candidate will have to know the following languages
ITALIANO
e dovrà obbligatoriamente conoscere una lingua a scelta tra
the candidate will have to know one among
INGLESE
FRANCESE
SPAGNOLO
TEDESCO
INGLESE
FRANCESE
TEDESCO
SPAGNOLO
INGLESE
FRANCESE
SPAGNOLO
TEDESCO

Diario delle prove concorsuali
Exam Schedule

Prova orale
Oral interview
giorno/daynon indicato
note/notesnessuna
ora/timeda definire
aula/classroomda definire in seguito
indirizzo/addressda definire in seguito
pubblicazione sull'albo/publication on notice boardNO
pubblicazione sul sito internet/publication on the web siteSI
indirizzo del sito/web sitenon indicato
giorno della pubblicazione/date of publicationnon indicato
info e recapiti/contactsdottoratostudigiuspubblicistici@juris.uniroma2.it

Valutazione titoli
Qualifications assessment
giorno/daynon indicato
note/notesnessuna
pubblicazione sull'albo/publication on notice boardNO
pubblicazione sul sito internet/publication on the web siteSI
indirizzo del sito/web sitenon indicato
giorno della pubblicazione/date of publicationnon indicato
info e recapiti/contactsdottoratostudigiuspubblicistici@juris.uniroma2.it

Griglia di valutazione
Evaluation scale

file:nessun file caricato
no file uploaded
file (eng):nessun file caricato
no file uploaded
Credits